Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

martedì 3 febbraio 2015

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Ci sono alcuni che confessano apertamente le proprie colpe ma, confessandole, non sanno gemere e utilizzano con leggerezza parole che dovrebbero essere accompagnate dal pianto (nonnulli qui apertis vocibus culpas fatentur, in confessione tamen gemere nesciunt et lugenda gaudentes dicunt) ...Chi parla delle proprie colpe detestandole, dovrà invece mostrare anche sincero rincrescimento. Infatti è l'amarezza stessa  a punire  la colpa ammessa con la lingua a causa del giudizio della propria coscienza (ipsa amaritudo puniat quicquid lingua per mentis iudicium accusat). Si tenga presente poi che, l'anima ottiene una certa sicurezza grazie alla pena della penitenza che l'affligge (sciendum est quia ex poena paenitentiae, quam sibi mens irrogat aliquatenus securitatem percipit).

Commento morale a Giobbe, II, IX, 66.67, Città Nuova Editrice/2, Roma 1994, pp. 87-89.

Nessun commento: