Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

domenica 1 dicembre 2013

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Qualche volta lo spirito di profezia viene meno ai profeti, perché riconoscano appunto che è un dono averlo (cum hoc non habent, se hunc agnoscant ex dono habere quod habent)... 
La voce della salmodia (vox psalmodiae), quando è ben disposto il cuore (cum per intentionem cordis agitur), prepara però al Signore onnipotente la via al cuore (ad cor iter paratur). E' lui che infonde infatti nello spirito ben disposto o i misteri della profezia, oppure la grazia della compunzione (ut intentae menti vel prophetiae mysteria vel compunctionis gratiam infundat)...
Il sacrificio di lode (in sacrificio laudis) diventa così via per scoprire Gesù, appunto perché, mentre con la salmodia nasce la compunzione, si apre nel cuore la via che permette di arrivare a Gesù (dum per psalmodiam compunctio effunditur, via nobis in corde fit per quam ad Iesum in fine pervenitur)...
Infatti quando cantiamo apriamo la strada a lui perché venga nel nostro cuore e vi accenda il fuoco dell' amore per lui (cui dum cantamus, iter facimus ut ad nostrum cor veniat et sui nos amoris accendat)".

(Omelie su Ezechiele I,I, 15. Città Nuova Editrice, Roma 1992, p. 105-106).

Testi come questi lasciano intravedere in Gregorio i primi segni di un'esperienza mistica che caratterizza di fatto moltissimo la personalità di questo Papa che non ha voluto mai rinunziare alla sua vocazione di monaco.

Nessun commento: