Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

giovedì 6 ottobre 2016

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Quando concepiamo nel cuore (corde concipimus) i precetti divini, non partoriamo (parturimus) subito in modo già completo ciò che abbiamo pensato...Dapprima infatti i semi del timore di Dio, accolti nell'utero del cuore con l'impegno della meditazione (superni timoris semina utero cordis excepta), si coagulano per rimanervi; poi, fissati con seria intenzione nel pensiero, se tendono al discernimento della ragione (ad discretionis rationem tendunt), si formano come in membra distinte; in seguito, confermati da un impegno costante, arrivano come alla solidità delle ossa; finalmente, rafforzati da matura decisione, giungono come al parto (perfecta auctoritate roborata, quasi in partum procedunt). Questa maturazione dei semi divini nessuno può osservarla nell'animo di un altro, se non colui che la crea. Sebbene da certi indizi possiamo conoscere se uno ha già concepito un forte desiderio di Dio, tuttavia non sappiamo quando arriverà al parto (quando tamen in partu erumpat, ignoramus)".

Commento morale a Giobbe, VI, XXX, 39. Città Nuova Editrice1/4, p.195.

Nessun commento: