Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

martedì 1 novembre 2016

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Poiché non sappiamo per merito di chi sia concessa o per colpa di chi sia sottratta la parola, unico rimedio salutare è di non insuperbire se abbiamo ricevuto più degli altri né disprezzare un altro perché ha ricevuto meno di noi, ma, con il piede dell'umiltà ben fermo, avanzare con gravità e costanza, perché in questa vita siamo tanto più veracemente dotti quanto più riconosciamo che non possiamo procurarci la dottrina da noi stessi (in hac vita tanto veracius docti sumus, quanto doctrinam nobis a nobismetipsis suppetere non posse cognoscimus). Come può insuperbire della sua cultura chi ignora per quale occulto giudizio la parola sia concessa a uno e sottratta ad un altro (Cur ergo quilibet de doctrina superbiat, qui occulto iudicio vel cui quando detur, vel quando cui subtrahatur ignorat)?".

Commento morale a Giobbe, VI, XXX, 83. Città Nuova Editrice 1/4, Roma 2001, p.235.

Nessun commento: