Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

venerdì 5 luglio 2013

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Nella interpretazione della Scrittura non deve essere respinto ciò che non contraddice alla fede (In intellectu Sacrae Scripturae respui non debet, quidquid sanae fidei non resistit). Come infatti da un unico pezzo d'oro alcuni fanno collane, altri anelli, altri braccialetti per ornamento, così da un'unica dottrina  della Sacra Scrittura gli esegeti , attraverso innumerevoli interpretazioni (ex una Scripturae Sacrae scientia per innumeros intellectus), compongono come degli ornamenti vari che contribuiscono tutti alla bellezza della Sposa celeste. Godo poi moltissimo per il fatto che la vostra Beatitudine, anche se è occupata in affari secolari, riconduce con vigilanza la mente alla comprensione della parola divina (ad intellectum sacri eloquii vigilanter ingenium reducit). E' necessario infatti che, se gli affari secolari non possono essere evitati, questo occuparsi della Scrittura non sia assolutamente posposto ad essi (sic quippe necesse est ut, si illa omnimodo caveri non possunt, ista non omnimodo postponantur)".
 
(Lettere, III, 62. Editrice Città Nuova, Roma 1996, p. 493). 

Nessun commento: