Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

martedì 16 luglio 2013

TESTI E MASSIME DI GREGROIO MAGNO PAPA

"Consentimi di amarti: ti potrebbe essere utile nella vita presente e in quella futura essere amato dai tuoi fratelli (Permitte me amare te, et ad presentem et ad futuram vitam utile tibi esse poterit ut a tuis fratribus ameris)".

(Lettere, V, 15. Editrice Città Nuova, Roma 1996, p. 133).


"L'audacia dei colpevoli deve trovare gli stimoli della correzione piuttosto che il sollievo della difesa, perché sarebbe grave che la cattiva condotta trovasse rifugio proprio là donde conviene scaturisca la severità della disciplina (satis grave est si illic habere pravam contingat actionem refugium, unde disciplinae decet prodire censuram)".

(Lettere, V, 19. Editrice Città Nuova, Roma 1996, p.143).


Queste due massime vanno insieme, perché l'una è la premessa per l'altra. Gregorio considera un atto di amore fraterno la correzione anche quando è accompagnata dal rigore di una censura disciplinare, perché si tratta sempre, in ogni caso, di qualcosa che spinge verso il bene sia della vita presente che di quella futura. 

Nessun commento: