Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

sabato 21 dicembre 2013

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Sotto le loro ali, ai quattro lati, avevano mani d'uomo" (Ez 1,8).

"Possiamo ricoscere nei quattro lati le quattro virtù cardinali, dalle quali hanno origine le altre virtù. Cioè: la prudenza, la fortezza, la giustizia e la temperanza. Prendiamo nel senso giusto queste virtù, quando ne rispettiamo l'ordine (quas nimirum virtutes tunc veraciter accipimus, cum earum ordinem custodimus). Prima la prudenza, seconda la fortezza, terza la giustizia, quarta la temperanza. A che cosa serve infatti la prudenza, se manca la fortezza? Sapere senza poter fare è piuttosto una pena che una virtù (scire etenim cuiquam quod non potest facere poena magis quam virtus est). Ma chi prudentemente comprende ciò che deve fare e attua ciò che ha compreso, è già certamente giusto. Alla sua giustizia deve però far seguito la temperanza, perché di solito la giustizia, senza la moderazione, cade nella crudeltà. E' vera giustizia quella che è moderata dal freno della temperanza (ipsa ergo iustitia vere iustitia est, quae se temperantiae freno moderatur), così che anche nell'ardore dello zelo non venga meno la temperanza; né accada che, per eccesso di zelo, venga meno la giustizia, di cui non si sa custodire la misura " 

(Omelie su Ezechiele, I, III, 8. Città Nuova Editrice. Roma 1992, p. 141).

Nessun commento: