Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

venerdì 10 gennaio 2014

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Mentre osservavo gli esseri viventi, apparve una ruota sopra la terra" (Ez 1,15)

"Che significa la ruota se non la Sacra Scrittura (Quid autem rota, nisi Sacram Scripturam signat)?... Essa gira tutto attorno perché procede diritta e umile in mezzo alle prosperità e alle avversità (ex omni autem parte volvitur, quia inter adversa et prospera et recte et humiliter incedit). Il movimento circolare dei suoi precetti va in su e in giù (circulus quippe praeceptorum illius modo rursum, modo deorsum est), perché le cose dette ai più maturi in senso spirituale, si adattano in senso letterale ai deboli (quae perfectoribus spiritaliter dicuntur, infirmis iuxta litteram congruunt) e quelle stesse cose che i piccoli comprendono fermandosi al significato letterale del testo, elevano i grandi uomini colti col loro contenuto spirituale (et ipsa quae parvuli iuxta litteram intellegunt, docti viri per spiritalem intelligentiam in altum ducunt)". 

(Omelie su Ezechiele, I, VI,2. Città Nuova Editrice, Roma 1992, p.185).


Considerare la ruota una metafora della Sacra Scrittura può apparire una sortita eccessivamente peregrina. Invito però, nonostante tutto, a continuare a dare fiducia all'intelligenza di Gregorio. Vedremo che ci stupirà per la genialità con cui, utilizzando questa metafora, aprirà il lettore ad intuizioni davvero straordinarie sulla natura del progetto misterioso di Dio che si realizza manifestandosi progressivamente nella storia umana.

Nessun commento: