Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

domenica 19 gennaio 2014

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Quando quegli esseri viventi si muovevavno, anche le ruote si muovevano accanto a loro e, quando gli esseri si alzavano da terra, anche le ruote si alzavano" (Ez 1,19).


"Gli esseri viventi si muovono quando gli uomini santi capiscono, grazie alla Sacra Scrittura, come comportarsi dal punto di vista morale (Ambulant animalia cum sancti viri in Scriptura Sacra intellegunt quemadmodum moraliter vivant). Infatti gli esseri viventi si alzano da terra quando gli uomini santi si tengono sospesi nella contemplazione (Elevantur vero a terra animalia cum sancti viri se in contemplatione suspendunt). Questo perché nella misura in cui ciascun santo progredisce personalmente, in quella stessa misura anche la Sacra Scrittura progredisce dentro di lui (quia unusquisque sanctorum quanto ipse in Scriptura Sacra profecerit, tanto haec eadem Scriptura Sacra proficit apud ipsum)".
(Omelie su Ezechiele, I, VII, 8. Città Nuova Editrice, Roma 1992, p.215).

Nel commento di questo versetto di Ezechiele Gregorio è particolarmente profondo e perciò dovremo centellinarlo, quasi parola per parola, anche nei prossimi <posts>. Per adesso ci basti riflettere su questo misterioso parallelismo che egli stabilisce tra il distacco degli uomini santi dai legami con le cose della terra e il distaccco degli animali che si levano in volo. Infatti mentre sembra che la Scrittura parli degli animali visti in visione dal profeta essa parla in realtà degli "uomini elevati dalla contemplazione".

Nessun commento: