Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

martedì 21 gennaio 2014

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Se l'essere vivente si muove... e facendo un passo nel suo cuore scopre come muoversi per operare il bene (per gressum cordis inveniat quemadmodum gressum boni operis ponat), allora si muovono contemporaneamente anche le ruote, perché nell'oracolo divino troverai tanto maggior profitto quanto maggiore è il progresso che tu avrai realizzato confrontandoti con lui (quia tanto in sacro eloquio provectum invenis, quantum apud illud ipse profeceris)".

(Omelie su Ezechiele, I, VII, 8. Città Nuova Editrice, Roma 1992, p. 215).


Insomma per Gregorio Magno resta estremamente importante la chiave ermeneutica forrnita dal <gressus cordis> che si esplicita nel <gressum boni operis> per capire nella maggiore profondità possibile un testo biblico. Non basta dunque solo la <techne>, per comprendere il testo, ma occorre anche un coinvolgimento concreto della sfera morale.

Nessun commento: