Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

mercoledì 4 giugno 2014

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"E' difficile compiere cose grandi e non trarre dalle proprie azioni qualche fiducia in se stesso (Difficile namque est magna agere et apud semetipsum quempiam de magnis actibus cogitationum fiduciam non habere). Quando si vive lottando energicamente contro i vizi, per ciò stesso si generano nel cuore sentimenti di presunzione e quando l'anima, di fuori, sconfigge valorosamente le colpe, spesso in segreto, dentro di sé, si gonfia d'orgoglio (et cum mens foras culpas valenter conterit plerumque apud semetipsam latenter intumescit) e, ritenendo di aver ormai raggiunto un grande merito, pensa che non sia peccato il concetto che ha di se stessa. Ma agli occhi di Dio si manca tanto più gravemente quanto più nascosta, e perciò quasi incorreggibile, è la colpa (Ante disctricti autem iudicis oculos tanto deterius delinquitur, quanto culpa quo occultius, eo paene incorreggibiliter perpetratur)...Perciò...appena la tentazione colpisce l'anima, ogni presunzione cade e si placa anche il tumulto delle nostre illusioni (mox enim ut temptatio mentem pulsaverit omnis cogitationum nostrarum praesumptio tumultusque con quiescit)" .  

Commento morale a Giobbe, I, II, 83. Città Nuova Editrice, Roma 1992, p. 235.

Nessun commento: