Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

lunedì 3 novembre 2014

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Chi ormai dilata l'anima per mezzo delle opere sante, non deve fare altro che estenderla fino ai segreti dell'intima contemplazione (quiquis iam mentem per sancta opera dilatat, superest ut hanc usque ad secreta intimae contemplationis extendat). Non è infatti perfetto predicatore chi, o per amore della contemplazione trascura l'apostolato o per l'urgenza dell'attività mette al secondo posto la contemplazione (neque enim perfectus praedicator est, qui vel propter contemplationis studium operanda neglegit, vel propter operationis instantiam contemplanda postponit)".


Commento morale a Giobbe, II, VI, 56. Città Nuova Editrice/1, Roma 1992, p. 529.

Riprendo a inviare i miei posts di Gregorio Magno dopo qualche giorno di silenzio dovuto all'influenza. Di fronte alle urgenze della natura anche la tecnica è costretta a fermarsi! Gregorio suscita quasi sempre profondissimo stupore per la straordinaria penetrazione degli eventi e dell'uomo che sa dimostrare in modo davvero eccezionale. Come si fa ad astenersi per lungo tempo di un pane così prezioso?

Nessun commento: