Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

domenica 10 maggio 2015

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"E' proprio degli eretici gonfiarsi della vana arroganza della loro scienza, deridere spesso la semplicità dei credenti e non tenere in alcun conto la vita degli umili. La santa Chiesa, al contrario, in tutto ciò che forma la sua autentica sapienza, abbassa umilmente il suo pensiero, fuggendo la sufficienza della scienza, la vana ricerca dei misteri e la presunzione di scrutare i problemi che sono al di là delle sue forze. Ritiene più utile accettare di ignorare ciò che non può scrutare, anziché presuntuosamente definire ciò che ignora.

(Habent hoc haeretici proprium ut de inani scientiae suae arrogantia inflentur, et recte credentium simplicitatem saepe derideant, et nullius esse meriti vitam humilium ducant. At contra sancta Ecclesia in omne quod veraciter sapit sensum suum humiliter deprimit ne scientia infletur, ne in requisitione occultorum tumeat, et perscrutari aliqua quae ultra vires sunt illius praesumat. Utilius etenim studet nescire quae perscrutari non valet quam audacter definire quae nescit)".

Commento morale a Giobbe, III, XIV, 32. Città Nuova Editrice/2, Roma 1994, p.381.

Nessun commento: