Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

sabato 30 gennaio 2016

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"E' vizio del genere umano cadere in peccato e nasconderlo negando di averlo commesso e, quando sia evidente, aumentare la colpa scusandola. Abbiamo appreso questo vizio di aumentare la colpa dalla caduta del primo uomo...Egli infatti dopo aver colto il frutto proibito si nascose dalla faccia del Signore in mezzo agli alberi del Paradiso... Rimproverato dal Signore per aver colto il frutto proibito, rispose: La donna che tu mi hai posto accanto mi ha dato dell'albero e io ne ho mangiato (Gen 3,12). E la stessa donna, interrogata, rispose: Il serpente mi ha ingannata e io ne ho mangiato (Gen 3,13). Furono interrogati perché con la confessione cancellassero il peccato che con la disobbedienza avevano commesso...Ma entrambi preferirono ricorrere alla consolazione della scusa, anziché a quella della confessione (adhibere sibimet utrique defensionis solatia quam confessionis elegerunt)".

Commento morale a Giobbe, IV, XXII, 30. Città Nuova Editrice/3, Roma 1997, pp. 243-245.

2 commenti:

Aneta ha detto...

Bellissimo! Grazie

Aneta ha detto...

Bellissimo! Grazie