Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

venerdì 18 marzo 2016

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Ritornare alla tenda lasciando la folla è entrare nel segreto dell'anima: esaminata la legge divina, come se fosse collocata davanti all'arca, consultano il Signore, e ciò che ascoltano prima dentro nel silenzio comprendono come compierlo poi fuori con l'azione (Ibi enim Dominum consulunt et quod prius  intus tacentes audiunt, hoc foras postmodum agentes innotescunt). Volendo prestare un servizio irreprensibile nei doveri esterni, procurano di ricorrere incessantemente al segreto del cuore (ad secreta cordis recurrere incessabiliter curant); e così come in sogno odono la voce di Dio, quando con la meditazione della mente si astraggono dai sensi della carne. Così la sposa del Cantico dei cantici, che diceva: Io dormo ma il mio cuore veglia (Ct 5,2) aveva udito come in sogno la voce dello sposo... Fuori dormo, ma dentro il cuore veglia, perché quando quasi non avverto le cose esteriori, lucidamente apprendo quelle interiori (Foris dormio, sed intus cor vigilat, quia dum exteriora quasi non sentio, interiora sollerter apprehendo)".

Commento morale a Giobbe, V, XXIII, 38. Città Nuova Editrice/3, Roma 1997, pp.317-319.

Nessun commento: