Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

sabato 30 aprile 2016

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Chi accende in sé il fuoco della carità, vi pone sopra se stesso come olocausto, perché bruci ogni vizio che in lui indebitamente viveva. Quando infatti considera l'intimo dei suoi pensieri e immola con la spada della coerenza la vita riprovevole, pone se stesso sopra l'altare del proprio cuore e lo incendia col fuoco della carità (Cum enim cogitationum suarum interna considerat, et vitam reprobam per immutationis gladium mactat, in ara se sui cordis imposuit, et igne caritatis incendit) . Da questa offerta pacifica (hostia pacificorum) il grasso esala il profumo perché l'impinguarsi interiore della nuova vita (quia interna novae vitae impinguatio), producendo pace tra noi e Dio, fa esalare da noi un profumo soavissimo (odorem de nobis suavissimum reddit)".

Commento morale a Giobbe, V, XXV, 16. Città Nuova Editrice/3, Roma 1997, p.413.

Nessun commento: