Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

domenica 1 maggio 2016

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Ogni peccato che non è immediatamente cancellato dal pentimento o è peccato e causa di peccato o è peccato e pena del peccato. Infatti il peccato che non viene lavato dalla penitenza, trascina col suo stesso peso ad un altro peccato (Omne quippe peccatum, quod tamen citius paenitendo non tergitur, aut peccatum est et causa peccati, aut peccatum et poena peccati. Peccatum namque quod paenitentia non diluit ipso suo pondere mox ad alid trahit)...La colpa precedente diventa causa di quella successiva e, a sua volta, quella successiva diventa pena di quella precedente....Così che chi compie il male sapendolo, cade giustamente in seguito in altri peccati anche senza saperlo (ut qui malum sciens perpetrat, deinceps iuste in aliis etiam nesciens cadat)".

Commento morale a Giobbe, V, XXV, 22. Città Nuova Editrice/3, Roma 1997, p. 423.

Nessun commento: