Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

martedì 21 giugno 2016

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Quelli che credono di essere sapienti non possono contemplare la sapienza di Dio, perché sono tanto più lontani dalla sua luce quanto più mancano di umiltà in se stessi. Il gonfiore della superbia, crescendo nella loro mente, chiude infatti lo sguardo alla contemplazione; e mentre essi ritengono di essere più luminosi degli altri, si privano di fatto della luce della verità.

(Contemplari enim Dei sapientiam non possunt qui sibi sapientes videntur, quia tanto ab eius luce longe sunt, quanto apud semetipsos humiles non sunt; quia in eorum mentibus dum tumor elationis crescit, aciem contemplationis claudit; et unde se lucere prae ceteris aestimant, inde se lumine veritatis privant)".

Commento morale a Giobbe, V, XXVII, 79. Città Nuova Editrice/3, Roma 1997, p. 617.

Nessun commento: