Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

giovedì 26 settembre 2013

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

GREGORIO AD ANASTASIO DI ANTIOCHIA

"Entra nell'ovile per la porta chi entra attraverso Cristo (Ille ad ovile ovium intrat per ostium, qui intrat per Christum). Entra poi attraverso Cristo colui che sente e predica rettamente (Ipse autem per Christum ingreditur qui vera sentit et praedicat) circa lo stesso creatore e redentore del genere umano, chi osserva ciò che predica, chi accetta la vetta del governo delle anime con l'intenzione di portarne il peso, non desiderando la gloria di un onore che passa (praedicata custodit et culmen regiminis ad officium portandi oneris suscipit non ad appetitum gloriae transitorii honoris). Egli vigila con sollecitudine nella cura dell'ovile che ha accettato di custodire, perché gli uomini malvagi, dicendo cose storte, non dilanino le pecore di Dio e non le devastino gli spiriti maligni inducendoli al piacere dei vizi...A quanta fatica e a quante veglie non deve assoggettarsi chi pasce le pecore di Dio! Ma in tutto questo ci ammaestra proprio colui che si è fatto uomo per noi: che si è degnato di divenire ciò che ha creato. Egli conceda alla mia debolezza e alla tua carità lo spirito del suo amore e apra l'occhio del nostro cuore ad ogni sollecitudine e precauzione (Ipse et infirmitati meae et tuae caritati spiritum sui amoris infundat atque in omni sollicitudine et custodia circumspectionis oculum nostri cordis aperiat)".

(Lettere IX, 136. Città Nuova Editrice, Roma 1998, p. 309).

Nessun commento: