Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

domenica 29 dicembre 2013

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Le loro ali erano protese verso l'alto" (Ez 1, 11).

"Chi nella Scrittura contempla le cose di Dio allo scopo di utilizzare quel che capisce per delle discussioni (qui idcirco in sacro eloquio ea quae divinitatis sunt contemplatur ut per hoc quod intellegit occupari ad quaestiones possit), poiché non aspira a saziarsi della dolcezza insita nella felicità che offre il testo, ma pensa solo ad apparire dotto (quia non dulcedine quaesitate beatitudinis satiari appetit, sed doctus videri), costui non spiega al di sopra di sé le ali della sua intelligenza (iste nimirum intellectus sui pennas desuper non extendit)...Infatti chi per mezzo del bene che compie, aspira alla gloria terrena, spinge in basso le ali e il suo stesso volto (Qui enim per bona quae facit terrenam gloriam concupiscit, pennas suas et faciem deorsum deprimit)".

(Omelie su Ezechiele, I,IV, 4. Città Nuova Editrice, Roma 1992, p. 159).

Nessun commento: