Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

lunedì 4 agosto 2014

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Gli amici di Giobbe vanno ad incontrarlo per consolarlo e subito esplodono in insulti, perché spesso i vizi insidiosi assumono l'apparenza di virtù (insidiantia vitia virtutum faciem sumunt), ma in realtà ci colpiscono con ostile irruenza. Spesso, per esempio, l'ira smodata pretende di apparire giustizia, e la permissività eccessiva vorrebbe sembrare misericordia...Spesso il timore incauto tende ad apparire umiltà, e la sfrenata superbia libertà. Gli amici di Giobbe vengono dunque per consolarlo, ma poi trascendono in parole di rimprovero, perché i vizi ammantati di virtù, incominciano sì con apparenza blanda, ma alla fine ci turbano con aspre contrarietà (nimirum vitia virtutum specie palliata, blanda quidem superficie incohant, sed aspera nos contrarietate perturbant)".
 
Commento morale a Giobbe, I, III, 65. Città Nuova Editrice/1, Roma 1992, p.299.

Nessun commento: