Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

domenica 12 ottobre 2014

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

".L'invidia diminuisce quando sorge l'affetto della dolcezza interiore, e il perfetto amore dell'eternità la fa morire del tutto (Imminutio ergo livoris est affectus surgens internae dulcedinis et plena mors eius est perfectus amor aeternitatis). Infatti quando l'anima si libera dall'avidità di quello che si deve spartire tra il numero dei partecipanti, tanto più ama il prossimo quanto meno teme il proprio danno dal vantaggio di lui. Se poi è perfettamente rapita dall'amore per la patria celeste, diventa anche pienamente solidale nell'amore del prossimo (quae si perfecte in amore caelestis patriae rapitur, plene etiam in proximi dilectione solidatur), perché non desiderando nessuna cosa non c'è più nulla che si opponga alla sua carità verso il prossimo...Chi ama le cose terrene è piccolo, e chi desidera quelle eterne è grande...L'invidia uccide il piccolo, perché non muore di questo malanno pestilenziale se non chi è malato anche nei desideri (huius pestis languore non moritur, nisi qui adhuc in desideriis infirmatur)".

Commento morale a Giobbe, I, V, 86. Città Nuova Edtrice/1. Roma 1992, p.473.

Nessun commento: