Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

domenica 9 novembre 2014

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Rachele significa , Lia . Rachele rappresenta la vita contemplativa e Lia la vita attiva. Nella vita contemplativa si cerca il principio che è Dio, nella vita attiva si fatica sotto il pesante fardello dei bisogni (In contemplatione quippe principium quod Deus est quaeritur; in operatione autem sub gravi necessitatum fasce laboratur). Perciò Rachele è bella, ma sterile, Lia invece ha lo sguardo spento, ma è feconda; perché l'anima quando desidera il tempo libero per contemplare, vede di più, ma genera a Dio meno figli; invece quando si dedica alla fatica della predicazione, vede meno, ma partorisce di più (nimirum mens cum contemplandi otia appetit, plus videt, sed minus deo filios generat; cum vero ad laborem se praedicationis dirigit, minus videt sed amplius parit). Giacobbe arriva a Rachele dopo aver abbracciato Lia, perché l'uomo perfetto prima si unisce alla vita attiva in ordine alla fecondità e poi realizza l'unione della contemplazione in vista del riposo (quia perfectus quisque ante activae vitae ad fecunditatem iungitur et post contemplativae ad requiem copulatur)".

Commento morale a Giobbe, II, VI, 61. Città Nuova Editrice/1, Roma 1992, p.537. 

Nessun commento: