Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

mercoledì 18 marzo 2015

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Quando qualcosa viene comunicato alla vista o all'udito, se non ne viene concessa l'intelligenza non è profezia (Cum alquid ostenditur vel auditur, si intellectus non tribuitur, prophetia minime est). Il Faraone vide in sogno ciò che sarebbe accaduto in Egitto, ma siccome non riusciva a comprendere ciò che vedeva non fu profeta (cfr Gen 41,1-8). Il re Baldassar vide le dita di una mano che scriveva sul muro, ma non fu profeta perché non ricevette l'intelligenza di ciò che vedeva (Dan 5,4). Per dimostrare quindi che egli possedeva lo spirito di profezia, il beato Giobbe afferma di aver visto e di aver udito, ma anche di aver compreso tutto (Ut igitur beatus Iob prophetiae spiritum se habere testetur, non solum vidisse se et audisse, sed etiam intellexisse se omnia asserit)"

Commento morale a Giobbe, III, XI, 31. Città Nuova Editrice/2, Roma 1994, p. 219.

Nessun commento: