Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

mercoledì 1 aprile 2015

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"La creatura umana, per ciò stesso che è cretaura, reca in sé la tendenza a scivolare nel proprio io, ma dal proprio Creatore ha ricevuto il dono di essere rapita mediante la contemplazione al di sopra di sé (a Conditore suo homo accepit ut et super se contemplatione rapiatur), e di conservarsi incorruttibile. E perché non scenda sotto di sé (ne sub se defluat), ma si conservi incorruttibile, la creatura è sollevata dalla destra del suo Creatore fino allo stato dell'immutabilità. La destra poi può indicare anche il Figlio, poiché tutto è stato fatto per mezzo di lui. Dio onnipotente ha offerto, in questo mondo, la sua destra all'opera delle sue mani perché, volendo innalzare fino al più alto dei cieli il genere umano decaduto e giacente nell'abisso, ha inviato a questo scopo il suo unico Figlio nell'incarnazione (Deus...ut abiectum atque in infimis iacens ad summa erigeret genus humanum, incarnatum ad hoc unigenitum misit) Ed è proprio la sua incarnazione che ha concesso a noi, volontariamente caduti nella corruzione, di corrispondere a Dio che un giorno ci chiamerà alla gloria dell'incorruttibilità".

Commento morale a Giobbe, III, XII, 19. Città Nuova Editrice/2, Roma 1994, p.269.

Nessun commento: