Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

venerdì 10 aprile 2015

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Ci sono alcuni che dopo una vita di perdizione rientrano in se stessi, accettano il giudizio della coscienza, abbandonano i sentieri tortuosi, cambiano vita, condannano la loro depravazione precedente, fuggono le azioni terrene, assecondano i desideri celesti; ma prima di consolidarsi nei santi propositi, presi dal torpore, ricadono nei peccati che avevano deciso di fuggire. E succede anche che uomini santi si dedichino ad opere esteriori a vantaggio di molti e si occupino del governo del popolo: così, vedendo questo, i deboli, che cercano di imitarli, si dedicano anch'essi alle attività temporali, ma non avendo un'adeguata formazioone spirituale, agiscono secondo la carne. Infatti se prima, con impegno prolungato, e unione con Dio, il cuore non si è consolidato nei desideri celesti, quando si immerge nell'attività esteriore viene sradicato dal suo stato virtuoso (Nisi enim prius cor longo studio et diutina conversatione in desideriis caelestibus convalescat, cum ad exteriora agenda refunditur, ab omni statu boni operis eradicatur)".

Commento morale a Giobbe, III, XII, 59. Città Nuova Editrice/2. Roma 1994, p.303. 

Nessun commento: