Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

giovedì 10 settembre 2015

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"L'oscurità non ha coperto la mia faccia" (Gb 23,17). Spesso nel cuore dei giusti emergono pensieri che lo contaminano e lo sfiorano con compiacenza di cose terrene, ma se la mano del santo discernimento li allontana prontamente evita che l'oscurità copra il volto del cuore. Spesso nel sacrificio stesso della preghiera si insinuano pensieri che potrebbero rapire o almeno macchiare ciò che con le lacrime offriamo a Dio. Come quando, al tramonto del sole, Abramo offriva un sacrificio e doveva sopportare uccelli importuni che egli faceva di tutto per allontanare, affinché non rapissero il suo sacrificio, così anche noi, quando offriamo un olocausto a Dio sull'altare del cuore, dobbiamo proteggerlo dagli uccelli impuri, per evitare che pensieri perversi rapiscano ciò che la nostra mente intende offrire al Signore".


Commento morale a Giobbe, III, XVI, 53. Città Nuova Editrice/2, Roma 1994, p.547.

Nessun commento: