Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

mercoledì 11 novembre 2015

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

La sacra Scrittura con un medesimo discorso narra un fatto e rivela un mistero (uno eodemque sermone, dum narrat textum, prodit mysterium), e mentre racconta eventi passati annunzia quelli futuri; e senza mutamento di stile o linguaggio con le medesime parole sa descrivere fatti passati e annunziare altri che dovranno accadere. E' il caso delle parole del beato Giobbe, il quale, mentre parla dei casi suoi predice i nostri e mentre nel suo discorso esprime i suoi lamenti allude, secondo l'intelligenza spirituale, alle situazioni della santa Chiesa (sicut haec eadem beati Iob verba sunt, qui dum sua dicit, nostra praedicit; dumque lamenta propria per sermonem indicat, causas sanctae Ecclesiae per intellectum sonat)".

Commento morale a Giobbe IV, XX, 1. Città Nuova Editrice/3, Roma 1997, p.87.

Nessun commento: