Parco Archeologico Religioso CELio

Parco Archeologico Religioso CELio
".... energia rinnovabile UOMO"

domenica 20 dicembre 2015

TESTI E MASSIME DI GREGORIO MAGNO PAPA

"Tra peccato e delitto c'è questa differenza, che ogni delitto è un peccato, ma non ogni peccato è un delitto (omne crimen peccatum est, non tamen omne peccatum crimen). In questa vita molti riescono a vivere senza delitti, ma nessuno senza peccato...Si deve anche osservare che alcuni peccati contaminano l'anima, ma i delitti la estinguono (nonnulla peccata animam polluunt, crimina extinguunt). Così il beato Giobbe definendo il delitto della lussuria, dice: E' un fuoco che divora fino alla distruzione (Gb 31, 12), appunto perché il reato di delitto non solo macchia l'anima contaminandola, ma la divora fino alla distruzione. E poiché, se non si lava la colpa della lussuria, qualsiasi altra opera buona viene sommersa da questo enorme delittto (Et quia quamlibet alia fuerint bona opera, si luxuriae scelus non abluitur, immensitate huius criminis obruuntur), proseguendo ha aggiunto: E che sradica tutti i germogli (ivi), cioè tutte le opere buone".

Commento morale a Giobbe, IV, XXI, 19, Città Nuova Editrice/3, Roma 1997, p. 195.

Nessun commento: